Mercoledi, 26 luglio 2017 - ORE:00:28

A Slash non basta mai. Nuovo album e 2° tour mondiale

slash concerto

slash concerto

Il mondo continua a bruciare ai piedi di Slash. Taniche di benzina e il suo plettro sulle corde come pietra focaia che dà il via al tutto. Nome d’arte di Saul Hudson, nei Guns N’ Roses dal 1985 al 1996.

Come vi stanno le orecchie? Timpano e il vecchio Eustachio, tutto ok? Dai un po’ vi dolgono lo so.

Facciamo un piccolo passo indietro: 9 luglio 2014, Hampton Beach, New Hampshire. Questa è la prima data del mega tour di Slash feat. Myles Kennedy And The Conspirators. Una partenza che è, forse, un po’ salto nel vuoto. “World On Fire” non c’era ancora, uscì, a due mesi di distanza, il 16 settembre. Magari ci sono stati ritardi nella produzione, tanto la band è consolidata: “Apocalyptic Love” è disco d’oro, e a un concerto di Slash ci vai a prescindere.

Intanto Slash fa un giro che lo trascinerà lontano da casa per oltre un anno. Un giro che lo porterà un po’ ovunque. A novebre si è fermato un paio di giorni anche da noi, Torino e Firenze. Il mega tour però non è ancora finito. Per esempio ieri era a Dallas (U.S.A.) e il 28 cominciano le date europee. L’ultima tappa è a casa nostra, il 24 luglio ad Assago (Milano).

Qualche confessione di Slash: la timidezza e il suo ideale di hard rock back-to-roots

Non riesce a star fermo nemmeno quando è in tuornée. Nell’intervistaa con il sito AL.com, Slash ha dichiarato:

“Il tour è il momento più semplice per lavorare su nuovo materiale, è decisamente più facile rispetto a quando sono a casa”.

Be’ certo! è un po’ come studiare a casa, ti distrai, i genitori che ti chiamano, una faccenda tira l’altra e alla fine non concludi mai niente.

“Mi basta prendere il telefono e registrare le idee che mi vengono, abbiamo la possibilità di realizzare qualche jam nel corso dei soundcheck, quando andiamo in sala abbiamo già a disposizione molte idee sulle quali lavorare.” – “Stiamo lavorando su del nuovo materiale per un altro disco e quello che sto facendo è la cosa più stimolante che io possa fare. Cerco anche di raccogliere nuovi elementi compositivi che man mano incontro lungo la strada e che potrebbero finire sul prossimo disco. Ma l’unica cosa che i fan si possono sempre aspettare è quel qualcosa che viene dal cuore, l’hard rock. Per questo sono sempre fedele alla vecchia scuola”.

Dichiarazione che forse ai suoi agenti non è molto piaciuta. Ma lui è Slash. Le voci di corridoio dicono che questo nuovo lavoro sarà, come si dice in gergo, un back-to-roots (un ritorno alle origini). Sembra sia tutto vero, a confermalo sarebbe uno stretto collaboratre di Slash. La fonte avrebbe dichiarato che 8 pezzi sono già pronti e registrati.

Tuttavia il disco sarebbe ancora nelle fasi iniziali. Il timidone dell’hard rock, perché vorrei ricordarvi che in una recente intervista ha dichiarato che porta gli occhiali da sole perché è troppo timido per guardare il pubblico (un po’ come farlo a luce spenta), ora che si trova in sala di registrazione si chiude ben bene a chiave per non far sentire a nessuno quello che sta suonando.

Sempre la fonte di prima (per dirla alla Gigi Proietti “19!”) ha dichiarato che il chitarrista starebbe organizzando un’altra tournée per la fine del 2016.

Un giramondo, senza dubbio. Ma se questo può servire a tirar fuori tutta la sua musica può star fuori casa anche tutti gli anni. Noi intanto aspettiamo il nuovo lavoro e che passi da queste parti, con taniche di benzina e accendini già accesi.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 55 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.