Giovedi, 29 febbraio 2024 - ORE:23:52

La confessione di Gino Paoli: Dopo l’esibizione al Festival, ha detto tutta la verità sulla sua vita

Indice

Loading...

Sono stato fortunato nella vita. Ho avuto genitori decenti, un nonno straordinario che consideravo il mio supereroe, tante bellissime donne che mi hanno scelto, perché sono le donne a scegliere, non l’uomo. Fino a qualche anno fa bevevo una bottiglia di whiskey a sera ma ho ridotto anche il fumo. Eppure i miei amici che non fumavano sono già morti. Non sappiamo cosa ci possa riservare il domani, io mi sento precario da sempre ma vivo come se fossi un ragazzino. Faccio progetti a lungo termine e pianto alberi che cresceranno tra dieci anni. Mio cognato, che è medico, dice che quando morirò dovranno sezionarmi per scoprire il segreto della mia longevità”.


Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 8 seconds
Scrivi la tua opinione

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.