Mercoledi, 28 giugno 2017 - ORE:12:24

Catfish And The Bottlemen, nome assurdo per una band che di assurdo non ha proprio nulla

Catfish And The Bottlemen

Catfish And The Bottlemen

Catfish And The Bottlemen

Ci metto la mano sul fuco che il nome non vi dice niente. Catfish And The Bottlemen, e chi li ‘onosce vesti?!
Beh, sono qui per questo! I Catfish And The Bottlemen sono una band Inglese, formatasi a Llandudno (anche il nome della città è divertente) che si trova nell’estremo nord del Galles: non ci crederete ma è pure una località balneare, la più grande del paese!
aLlandudno è stato il luogo di ritrovo dei componenti. Vai al mare e invece di prenderti…chessò, un gelato?!…metti su una band! Si sono spostati dalle vicine città, si fa per dire, come Sheffield e Newcastle. Quello che ha fatto sicuramente più strada è stato il cantante, originario dell’Australia, evidente il mare di casa sua non gli andava molto a genio. Dietro si è portato però il nome della band. Come gli è venuto in mente un nome del genere? Risposta è presto detta. C’è addirittura un video che lo spiega, evidentemente glielo hanno chiesto in tanti. Non è certo un nome comune.
Il nome della band deriverebbe dal nome d’arte di un artista di strada conoscituto dal cantante in Australia. Quindi lui se ne è impossessato senza pensarci troppo. Chissà come si sono messi d’accordo per i diritti. Forse gli ha chiesto il permesso, come fecero i Rolling Stones con Muddy Waters.
Lo staff della band è composto da Van McCann (voce e chitarra), Benji Blakeway (basso), Bob Hall (batteria) e, unitosi alla fine, Bondy (chitarra). Della band fa parte anche un certo Larry, il roadie (o road crew). Aspetta, Rodie?! Vi assicuro che non avevo la più pallida idea di cosa fosse.

Wiki è corsa in mio aiuto. Un roadie è in pratica l’uomo tuttofare della band. Tra le sue mansioni ci sono: tour manager, direttore di produzione, di scena e delle luci, guardia del corpo, pilota del camiotto e cercatore di ristoranti, dove si mangi bene e si spenda poco. Ruolo che prima o poi verrà preso dal manager, ma lameno potrà dire ai nipotini che li conosceva quando non erano famosi.
Veniamo alle cose serie. Il 19 Giugno la band ha annunciato l’uscita del loro primo album intitolato “The Balcony”, che uscirà il 15 settembre. Quando esce un album di conseguenza viene anche un bel tour (questo lo hanno imparato subito!) che la band si farà a spasso per il Regno Unito. Il 99% delle date sono già sold out.
Il loro primo singolo in assoluto è “Kathleen” prodotto dal signor Jim Abbiss, produttore degli Arctic Monkeys, Kasabian e Adele.
Per adesso i singoli dell’album che ci sono dati di conoscere sono questi:
• “Homesick”
• “Rango”
• “Pacifier”
• “Kathleen”
• “Fallout”
• “Cocoon”
• Le canzoni meritano di essere ascoltate. Dopotutto la musica va ascoltata tutta. Ma come ha detto la mia fotografa stagista: “Piacevoli. Ma posso dire una cosa? Niente di nuovo eh!”



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 15 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.